d2e610c5-586a-4cee-9b38-c43a5e5d792b

Un viaggio incredibile.
Qualcosa che resta sotto pelle, impresso nella mente… Capace di scorrerti in eterno nelle vene.
Un viaggio fatto di grandi rinunce che diventeranno la strada verso occasioni migliori.
Tra omissioni e parole vomitate senza freni.
Lacrime, dolori e sacrifici come unica strada verso il sorriso, la serenità, la conquista.
Un inferno dentro il quale sei arrivata a perdere tutto per poter ritrovare te stessa e tornare alla luce.
Un viaggio iniziato inconsciamente…
Le spaventose salite ti hanno bruscamente aperto gli occhi, costringendoti a guardare in faccia quel vuoto che ti portavi dentro. Le ripetute cadute hanno fatto riaffiorare dolori che credevi dimenticati. Pioggia e vento ti hanno travolta, senza concederti mai una tregua e trascinata via dalla corrente, hai perso l’orientamento.
Dentro a quella tempesta, ti sei quasi arresa, abbandonandoti al tuo destino in attesa della fine…
Hai chiuso gli occhi… Un attimo, solo un attimo…
Tra le lacrime ti sei ricordata bambina.
Una bambina amata dentro l’abbraccio di sua mamma, al sicuro per mano al suo papà, dispettosa, felice e spensierata con suo fratello. Hai sorvolato con la mente i tempi della scuola e le risate con i compagni, fino a rivedere nei tuoi occhi quella luce e quell’energia che non ti abbandonava mai. Hai riabbracciato i tuoi amici e hai sorriso nel vederti correre con loro verso il domani… Invincibile e inarrestabile.
“Ne vale la pena”!? Ti sei domandata.
“Veramente quella “me” non c’è più”!? Ti sei chiesta.
Un attimo… E’ stato solo un attimo, ma è bastato a far scattare in te quel qualcosa che ha spinto la tua mano fuori dalla tempesta e con disperazione, si è aggrappata alla poca forza che aveva.
Hai assaporato la fine e il suo sapore disgustoso, ma in quell’attimo hai ricordato il sapore della libertà, la pace della serenità, il profumo dell’aria e la bellezza della luce.
Sei tornata ad osservare le piccole cose: la bellezza di un tramonto, la maestosità del mare, il rumore del vento e quanto sia prezioso e talvolta amico il silenzio della notte.
Hai apprezzato la solitudine, facendo di essa qualcosa di unico, perché non si è mai soli se si sta bene con se stessi. Hai guardato chi ormai si era allontanato dalla tua vita e sorridendo hai detto loro : “Grazie”. Hai capito finalmente che non tutti sono degni di restare.
Sei corsa incontro a coloro che erano invece rimasti lì e senza alcun ripensamento, hanno aspettato sperando di vederti tornare. Hai amato e ringraziato Dio nel vedere i loro volti indossare un sorriso sincero e i loro occhi brillare di gioia nello scoprire che non ti avevano persa. Hai abbracciato di nuovo tua mamma e hai stretto la mano di tuo padre più forte che mai. Hai guardato tuo fratello negli occhi e hai capito che vicini o lontani sarà sempre uno dei tuoi punti fermi.
Hai chiuso di nuovo gli occhi e guardandoti dentro, hai visto che quel vuoto non c’era più… Hai sorriso e lasciato che una lacrima colma di emozioni, scivolasse libera mentre le braccia si alzavano verso il cielo in segno di vittoria.
Adesso lo sai…
“LA VITA E’ UN VIAGGIO INCREDIBILE”!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...