jqnj3t.jpg

Umiliare è qualcosa che riesce a molti.
Molti lo fanno in modo naturale e compiaciuto.
E’ quel modo subdolo di oscurare gli altri nella speranza che un po’ di quella luce che tanto invidiano possa posarsi finalmente su di loro.
Sappiate che quella luce non vi viene “Negata”…
Semplicemente siete incapaci di accenderla su voi stessi; e i motivi possono essere soltanto due:
1. Ne siete decisamente privi.
2. Avete il maledetto vizio di tenere i riflettori costantemente puntati sulla vita degli altri.
Nel primo caso soluzione non c’è…
Nel secondo, potreste cominciare a farvi i fatti vostri e cominciare a cambiare traiettoria alla vostra “attenzione”!

Silvia Nelli ©

c34b5168f62b4926d2940b533734bcce.jpg

Lascia che tutto scivoli via.
Lascia che parole che non ti rispecchiano si sgretolino nell’aria, che la menzogna si frantumi contro la tua coscienza pulita e che l’invidia e la cattiveria muoia nel silenzio della tua indifferenza. Lascia che tutto ciò che arriva da quella parte di mondo a cui hai scelto di non appartenere, si fermi e scivoli sulla tua corazza. Una corazza fatta di certezze, intelligenza, forza interiore e sicurezza. Hai scelto di essere te stessa… Questo non ti permetterà di scegliere chi può o non può “parlare” o “Sparlare” ,ma sicuramente ti da il diritto di scegliere chi vuoi o non vuoi ascoltare.

Silvia Nelli ©

tumblr_mjvfszTBoH1s8g72eo1_500.gif

Ho visto persone mentire così bene fino ad arrivare loro stessi ad essere certi che quella che raccontano si chiama “Verità”. Le ho viste tramare e tessere tele con una capacità artistica e creativa da fare invidia a Picasso. Ho visto costruire intere vite per poi distruggerle a loro piacimento. Ho visto persone vantarsi di pregi che non solo non hanno, ma che in realtà non hanno mai avuto. Dico questo perché io sono perfetta? Senza errori, senza sbagli o difetti!? Assolutamente no. Ma malgrado non vanto ne perfezione ne totalità di pregi posso dire per certo che sono “diversa”. Ho visto bocche sorridere di fronte al dolore di altre persone, ho ascoltato lamentele che non ricordo di aver ascoltato nemmeno in quinta elementare e ho visto occhi talmente cattivi diventare pieni di luce di fronte alla certezza di aver colpito, ferito e fatto del male alla preda prescelta. Non sarò perfetta e non sarò senza peccati, ma sicuramente non mi diverto nel cercare di distruggere qualcuno solo perché a me non “Va a genio”! Si può essere diversi e vivere nel rispetto. Si può non piacersi e percorrere strade diverse… o magari anche la stessa strada senza sentire la necessità di calpestarsi. Ci sono azioni, atteggiamenti e parole che non possono essere dettate da l’intelligenza, dalla buona fede, dalla sensibilità di un cuore “Umano” e nemmeno da persone che vantano di essere Buone! Perché tali azioni possono essere dettate solo da un animo marcio e privo di sentimenti. Vissuto in una frustrante apatia verso chi sorride e con serenità e fierezza riesce a salire un gradino più in alto. Tali azioni possono essere dettate solo da sentimenti profondi come la cattiveria che vanta un altissimo grado di invidia e rabbia che non trovano sfogo. Ci sono miliardi di cose nella vita da poter osservare, guardare, curare e fare, ma così tante che se ti fermi ad osservare e guardare chi definisci “insignificante” vuol dire che quel qualcosa o qualcuno occupa un posto nella tua mente di tale priorità da generare ossessioni, senso di inferiorità e frustrazione. Sentirsi inferiori non è un difetto, sentirsi e definirsi superiori lo è! Essere persone che ammettono i propri limiti o di aver bisogno di aiuto non è essere delle cattive persone. Ma si diventa persone indegne della vita e anche del rispetto di Dio e degli altri esseri umani nel momento in cui non ammettiamo a noi stessi determinate cose e cerchiamo quindi di distruggere ciò che invece le altre persone possiedono! Non conta queste persone quanto vicine siano a voi, non conta quanto possano tramare, inventare e fare… Perché la merda che si lancia su chi è più “Pulito” di noi non attacca a lungo. Essa prima o poi decade facendo in modo che chi non “Lavandosi” mai dei propri peccati, azioni e parole malvagie ricche solo di odio nei confronti di altre persone; mostri finalmente il suo vero volto; quel volto che fino ad oggi ha con assidua premura tenuto nascosto. Nessuno è uguale, ci sono persone con cui stai bene e altre no. Persone con cui vai d’accordo e altre no. Persone che secondo il tuo punto di vista possono essere giuste o sbagliate, ma ricorda sempre una cosa fondamentale: Nel momento in cui deciderai che qualcuno non è degno di starti accanto, sappi e tieni bene a mente che quella è solo la tua opinione e non una legge a cui tutti devono attenersi! E ricorda anche che ciò che è sbagliato per te, non vuol dire sia sbagliato per gli altri, anzi magari per molti altri lo sbagliato sei proprio tu. Quindi quando vedrai chi non apprezzi essere amato, stimato e voluto bene da altre persone, non calpestare i suoi affetti, la sua vita per accompagnarlo verso una solitudine che credimi non arriverà mai! Preoccupati piuttosto di tutelare coloro che hanno scelto di stare accanto a te, perché potresti dimostrare a loro con il tuo atteggiamento che hanno scelto di stare vicino alla persona sbagliata… e potresti essere proprio tu poi a ritrovarti come unica amica la solitudine!

Silvia Nelli ©

30727865_2087866031499463_3875294651254571008_n

 

Amo essere “Qualcosa” che non conoscerai mai fino in fondo. Mi piace restare come un’incognita agli occhi del mondo e non permettere a chiunque di aprirsi un varco e sbirciare nel mio mondo. E’ giusto pormi in modo educato e rispettoso verso chiunque, intraprendere conoscenze con alcuni di loro, ma ho imparato a concedere solo a pochi eletti e sottolineo “POCHI” un posto dentro a quello che è il mio mondo. Silvia Nelli ©